Vendere sui Social

Vendere sui social media? Ecco come aumentare il fatturato del tuo e-commerce

Hai avviato la tua attività online, tramite e-commerce, e ora hai bisogno di attrarre sempre più clienti? Vendere sui social media è il punto di partenza per aumentare il fatturato del tuo e-commerce.

Vendere sui social media è uno degli argomenti più trattati nell’ultimo anno secondo i dati online. Perché? Queste piattaforme effettivamente, aiutano a monetizzare, ma il punto di partenza è sempre un altro: bisogna avere una strategia di marketing e vendita online strutturata e studiata ad hoc per la tua azienda.

Quali sono gli strumenti per vendere sui social media?

Vendere sui social media è possibile grazie agli strumenti di marketing e pubblicità messi a disposizione dalla stessa piattaforma di Facebook Inc. Non solo loro, ovviamente, anche LinkedIn ha una piattaforma di gestione Ads che, però, deve essere utilizzata solo da coloro che hanno un target legato a questo social media altamente professionale. Non sono solo loro le piattaforme che permettono di avere un ritorno economico con pubblicità tramite social media. Vediamo nel dettaglio.

Fare social e-commerce

#1 Facebook

È stato questo uno dei primi social network a puntare sul vendere tramite social media grazie al marketplace Facebook ma anche la pubblicità online. Ogni attività ha la possibilità di creare una pagina Facebook aziendale a cui associare un vero e proprio negozio vetrina. Il negozio è formato da schede prodotto, foto, descrizione e prezzo di ogni prodotto. Tutto collegato al tuo e-commerce dove finalizzare la vendita. Non solo inserimento prodotti ma sappi che esistono diversi metodi per dare visibilità al tuo catalogo e iniziare a vendere sui social media. Iniziamo dal famoso post sponsorizzato, ovvero un post a pagamento finalizzato alla vendita del prodotto in questione. Segue sicuramente il canale di Instagram, se in linea con il tuo business, che fa parte del grande mondo di Facebook Inc. Qui puoi usare:

  • Instagram Stories: le stories sono una forma di comunicazione tipica di Instagram. Si tratta di video o foto della durata massima di 24 ore che verranno condivise sul tuo profilo. Potrai postare nelle stories foto e video dei tuoi prodotti, incorporando alla foto uno sticker prodotto, ovvero una parola o un’immagine che riporterà il cliente direttamente alla pagina del prodotto sul tuo e-commerce. Inoltre, per i profili aziendali con più di 10K followers, Instagram mette a disposizione la funzione Swipe-up. Un link che verrà inserito all’interno della storia per inviare l’utente alla pagina di acquisto.
  • IG Shopping: Instagram Shopping è una funzionalità che il Social Network ha pensato appositamente per chi desidera vendere i propri prodotti direttamente su IG. Permette di linkare ad ogni post un prodotto. L’utente dovrà semplicemente fare click sulla foto per essere reindirizzato alla pagina e-commerce di riferimento.

Come fare Social commerce?

Per vendere sui social media non è sufficiente utilizzare un solo canale: il consiglio più importante è essere presenti online su tutti i canali social che sono in linea con il tuo business e che quindi possono avere un valore aggiunto al percorso di vendita. Non commettere l’errore di essere presente ovunque senza aggiornare le pagine e curare la tua presenza.

Usa la pagina Facebook per aumentare la brand awareness perché per vendere sui social media è fondamentale avere una community attiva e che sappia riconoscere la qualità del tuo marchio.

Usa i contenuti non solo per vendere ma anche e soprattutto per fidelizzare i tuoi follower. Non dimenticare che davanti allo schermo c’è un essere umano e non solo una persona che deve acquistare il tuo prodotto. Dai lui contenuti, valore e voglia di entrare a far parte del tuo mondo. Diventerà un acquirente, un fan attivo e soprattutto un tuo influencer in grado di coinvolgere anche tutti i suoi amici verso il tuo prodotto.

Vuoi individuare la giusta strada per iniziare anche tu a vendere online? Clicca sulla chat di WhatsApp in basso a destra e richiedi la tua consulenza gratuita e senza impegno.